• Kaiserstrasse frankfurt.jpg

    di Roger Fritz, 1981, 87'

    Lunedì 18 settembre 2017, ore 18.30, Trieste, Teatro Miela

    Susanne e Rolf vivono in una piccola città, sono molto innamorati e vogliono vivere insieme e in libertà. Rolf viene chiamato nell'esercito e Susanne, stanca dei suoi genitori litigiosi, si trasferisce a Francoforte per stare vicino a Rolf. Qui vive assieme allo zio omossessuale, Ossi, interpretato da Fassbinder, e viene velocemente introdotta nell'ambito mafioso e della prostituzione, rappresentato dal gangster viennese Johnny.
  • GLI UOMINI SONO NEMICI LOCANDINA.jpg

    I Mille Occhi dedica un incontro alla Fondazione Cineteca Italiana, in occasione dei suoi primi 70 anni (1947 - 2017). Lunedì 18 settembre alle 16.30 si terrà l'incontro Il museo sognato da Luigi Comencini, Alberto Lattuada, Mario Ferrari alla presenza del Direttore generale della Cineteca, Matteo Pavesi.La Cineteca, in questa occasione, presenterà un recente "ritrovamento d'archivio", Gli Uomini sono nemici (Carrefour des passions) di Ettore Giannini, film girato proprio nel 1947, l'anno di nascita della Cineteca, e che vanta la prima apparizione di Silvana Mangano e soprattutto la presenza della allora ventenne Valentina Cortese, la diva col foulard colorato, grande attrice di cinema e teatro, oggi novantaquattrenne.Gli uomini sono nemici è un film che era stato dato per disperso, di cui la Cineteca di Milano conservava una copia in negativo, successivamente restaurata. La pellicola è stata prodotta in Francia e in Italia, e la sua unicità risiede nel poter ascoltare le voci non doppiate degli attori dell'epoca. Inoltre, una delle composizioni musicali del film è firmata dal grande Nino Rota.La Resistenza fa da sfondo a rocambolesche avventure di spionaggio e controspionaggio. Il soggetto narra la vicenda di Mario De Falla, cantante in un locale notturno di Lisbona e che lavora per conto degli Alleati, e di una donna, Irene, che per varie ragioni finisce di tradirne la causa.

  • BEOGRADSKA TRILOGIJA [Trilogia belgradese]

    Pravac (Stevens - Duke), 1964,8'

    Plavi jahač (Godard - Art), 1964, 14'

    Kruznica (Juktevič - Count), 1964, 10'

    Prijepodne jednog fauna

    Verso le ore 15.00, Trieste, Teatro Miela

    Hot Klab of Frans ili Salt Peanuts

    Verso le ore 15.10, Trieste, Teatro Miela

  • Roger Fritz 2.jpg

     

    di Roger Fritz, 1971, 70'

    Lunedì 18 settembre 2017, verso le ore 12.45, Trieste, Teatro Miela

    Una giovane donna e un giovane uomo si conoscono e cominciano una relazione, non tanto per amore ma per solitudine. Lei lavora in una fabbrica di lampadine e vive in una casa per persone bisognose. Il film parla dei loro incontri e delle dinamiche che si creano nella loro relazione.

     

     

  • Loc.jpg

     

    di Augusto Genina, 1915, 25'

    Lunedì 18 settembre 2017, ore 9.15, Trieste, Teatro Miela

     

    di Ferdinando Maria Poggioli, 1942, 86'

    verso le ore 9.45, Trieste, Teatro Miela

     

    di Pietro Germi, 1953, 86'

    verso le ore 11.00, Trieste, Teatro Miela

  • PROGRAMMA 18.09.JPG

     

    I Mille Occhi procede dopo il weekend con la sua quarta giornata e apre con la sezione Germogli, l'ampia rassegna di film italiani che esplora con passione le corrispondenze, i rapporti elettivi tra alcuni registi da scoprire nella pienezza della loro opera. [...]

     

     

     

     

     

     

     

     

  • Andrea loc.jpg

    [Andrea - come una foglia sulla pella nuda]

    di Hans Schott-Schӧbinger, 1968, 70'

    Domenica 17 settembre 2017, ore 22.50, Trieste, Teatro Miela

    Andrea è una giovane ragazza dall'aspetto innocente, ma dall'appetito sessuale aggressivo. Usando la sua fisicità riesce ad ottenere praticamente tutto ciò che desidera, ma, così facendo, ogni giorno che passa si inoltra sempre più profondamente in un mondo che disprezza e che le fa paura, e da cui sempre meno riuscirà ad uscire.

  • 8061b_Il-comune-senso-del-pudore-visore.jpg

     

    di Alberto Sordi, 1976, 123'

    Domenica 17 settembre 2017, ore 20.45, Trieste, Teatro Miela

    Un film suddiviso in quattro episodi in cui si raccontano i cambiamenti del senso del pudore alla fine degli anni settanta e la capillare diffusione dell'erotismo nell'editoria e nel cinema.

    Episodi tutti diretti da Sordi, nel ruolo di attore sono nel primo.

     

  • all'inizio 2.jpg

     

    [Ragazza con violenza]

    di Roger Fritz, 1970, 98'

    Domenica 17 settembre 2017, ore 18.30, Trieste, Teatro Miela

    Werner e Mike, due lavoratori, passano il loro tempo a corteggiare ragazze, trattandole poi però spesso male. Una sera in un bar i due conoscono Alice e le sue amiche, e insieme decidono di andare a fare un bagno notturno in uno stagno. I due uomini finiscono per restare da soli con Alice.
  • Station six sahara - locandina.jpg

     

    di Seth Holt, 1963, 101'

    Domenica 17 settembre 2017, ore 16.45, Trieste, Teatro Miela

    Cinque uomini ad una stazione di servizio nel mezzo del Sahara, condividono: il caldo rovente, il disprezzo reciproco e un desiderio famelico di donne. Il capo Kramer, un tedesco, è freddo, sadico e pensieroso. Il suo vice, Macey, è un inglese rammollito che vive nel ricordo delle guerre nel deserto che lo resero un maggiore dell'esercito. Fletcher, uno scozzese affamato di sesso con un tagliente senso dell'umorismo, si diverte canzonando l'altezzoso Macey, mentre Martin [...]
  • MIHOVIL PANSINI - BRODOVI NE PRISTAJU [Le navi non approdano]

    di Milan Bukovac, 2008, 49'

    Domenica 17 settembre 2017, ore 14.30, Trieste, Teatro Miela

     

    ZAHOD [Zahod, il gabinetto] di Mihovil Pansini, 1963, 17' 

    SCUSA SIGNORINA (Antifilm) di Mihovil Pansini, 1963, 13'

    BRODOVI I DALJE NE PRISTAJU di Ivan Ramljak, 2017, 2'

  • We Faw Down LOCANDINA.jpg

     

    di Leo McCarey, 1928, 20'

    Domenica 17 settembre 2017, ore 12.30, Trieste, Teatro Miela

    Stanlio e Ollio raccontano alle loro mogli che andranno a teatro per ordine del loro capo, mentre, in realtà, hanno intenzione di andare a giocare con gli amici. Per strada, il cappello di una donna finisce sotto un camion e Laurel e Hardy la aiutano spostando il mezzo che però spruzza acqua, bagnandoli. La donna li invita quindi a casa, in modo che si possano asciugare [...]

     

  • vent'anni dopo LOCANDINA.jpg

     

    di John G. Blystone, 1938, 68'

    Domenica 17 settembre 2017, ore 11.20, Trieste, Teatro Miela

    Vent'anni dopo la prima guerra mondiale, nel 1937, il soldato Stanlio, fedele alla consegna, fa ancora la guardia alla trincea, dove é stato messo nel 1917, e continua a tirare con la sua mitragliatrice contro gli aeroplani di passaggio; finché un bel giorno un pilota, seccato, atterra li' vicino e gli fa notare che la guerra é finita da parecchi anni [...]

     

imilleocchi newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Condividi contenuti