• La cugina del prete di Wes Craven_Jennifer Jordan.jpg

     

    Il sabato mattina dei Mille Occhi è italiano con il germogliare del suo cinema, dalle 9.30. Apre il pomeriggio l'omaggio all'attrice Luce Vigo, ospite del Festival nel 2012 e recentemente scomparsa. Verrà scoperto alle 16.30 il primo tassello del percorso curato da Mila Lazić, presente in sala insieme alla critica cinematografica Diana Nenadić, sui grandi dell'avanguardia croata e sui loro rapporti con l'avanguardia serba.

    Dalle 20.45 , il sabato dei Mille Occhi avrà il suo fulcro in una serata di eros esplicito e vietata ai minori con la proiezione dell'unico hardcore del grande regista maestro dell'horror Wes Craven, La cugina del prete.
  • Scream_of_Fear_(1961).jpg

     

    [La casa del terrore]

    di Seth Holt, 1961, 81'

    Venerdì 15 settembre 2017, ore 00.00, Trieste, Teatro Miela

    Dopo aver vissuto per gli ultimi 10 anni con la madre in Italia, la giovane Penny Appleby, costretta in sedia a rotelle, fa ritorno in Francia, a casa del padre, che risulta misteriosamente assente. La giovane riceve varie spiegazioni circa l'assenza del padre dalla matrigna Jane, con la quale ha un rapporto non del tutto sereno.

     

     

  • Roger Fritz_Mädchen, Mädchen_scena da film.jpg

     

    [Ragazza, ragazza]

    di Roger Fritz, 1967, 102'

    Venerdì 15 settembre 2017, ore 22.20, Trieste, Teatro Miela

    La giovane Andrea lascia il riformatorio dove era stata portata dai suoi genitori, dopo aver raccontato loro della relazione amorosa con quello che era il suo capo presso le cave di ghiaia, dove stava lavorando come praticante. Lei vorrebbe allontanarsi dalla zona il prima possibile, ma l'autista del camion la riporta a quello stesso cantiere. Qui conosce il figlio del suo amante

     

  • Boccaccio 70 1.jpg

    di Luchino Visconti, 1962, 53'

    Venerdì 15 settembre 2017, verso le 21.15, Trieste, Teatro Miela

    Boccaccio '70 è un film del 1962 girato in quattro episodi, diretti da Vittorio De Sica, Federico Fellini, Mario Monicelli e Luchino Visconti. Pellicola concettualmente ispirata alle novelle di Giovanni Boccaccio, ciascun episodio si incentra sulla tematica del sesso nell'Italia degli anni Sessanta, periodo di boom economico e di grandi cambiamenti culturali.

     

  • VERSTUMMTE STIMMEN

    [Voci ammutolite]

    di Roger Fritz, 1962, 13'

    Venerdì 15 settembre 2017, ore 20.00, Trieste, Teatro Miela

    e

    ZIMMER IM GRÜNEN

    [Stanza in verde]

    di Roger Fritz, 1964, 12'

    Venerdì 15 settembre 2017, ore 20.15, Trieste, Teatro Miela
  • piazzale loreto, milano.jpg

    [Finché dura la memoria]

    di Damiano Damiani, 1980, 65'

    Venerdì 15 settembre 2017, ore 18.45, Trieste, Teatro Miela

     

     

     

  • sissignora,-locand-a.jpg

    di Ferdinando Maria Poggioli, 1942, 86'

     

    Venerdì 15 settembre 2017, ore 17.15, Trieste, Teatro Miela

     

    Cristina, ragazza semplice e piena di cuore, rimasta sola al mondo, inizia la sua vita come domestica entrando al servizio di due vecchie signore. Il giovane nipote di queste, marinaio, tornato da una lunga crociera, si innamora [...]

     

     

     

  • Carlo Emilio Gadda.jpg

    di Ludovica Ripa di Meana, Giancarlo Roscioni, 1972, 62'

    Venerdì 15 settembre 2017, ore 16.15, Trieste, Teatro Miela

    "Carlo Emilio Gadda", opera, realizzata da Ludovica Ripa di Meana insieme a Gian Carlo Roscioni, è un ritratto-intervista con lo scrittore Carlo Emilio Gadda: nato a Milano nell'1983, grande sperimentatore delle forme della lingua e del romanzo, importante innovatore in campo narrativo, [...]
  • Locandina nowhere to go.jpeg

    NOWHERE TO GO - SENZA DOMANI

    di Seth Holt, 1958, 89'        

    Venerdì 15 settembre 2017, ore 14.30, Trieste, Teatro Miela

     

     

    Paul Gregory, truffatore canadese attivo a Londra, prende di mira la collezione di monete preziose di una ricca sua compatriota. [...]

     

     

  • Oggi al via il Festival a Trieste, al Teatro Miela!

    Appuntamento alle 20.30 per il brindisi inaugurale, ma le porte del Teatro Miela si apriranno già alle 14.30 per accogliere il primo film di questa sedicesima edizione che è anche il primo film del regista Seth Holt, Nowhere to Go.

    Alle 21.15 apertura del festival con l'omaggio a Roger Fritz, ospite d'onore [...]

     

     

     

     

     

     

     

  • Roger Fritz.jpg

    XVI edizione | Eros e Priapo

     

    I MILLE OCCHI INAUGURANO A TRIESTE

    OSPITE IL REGISTA TEDESCO ROGER FRITZ

    SABATO IL FESTIVAL RISCOPRE IL WES CRAVEN HARD

     

     

     

     

     

     

  • angelO CON LA PISTOLA LOCANDINA.jpg

    di Damiano Damiani, 1992, 117'

     

    Mercoledì 13 settembre 2017, ore 20.45, Roma, Cinema Trevi - Cineteca Nazionale


    All'età di sette anni, nell'automobile dei genitori, Lisa assiste allo sterminio brutale della famiglia, da parte di una banda di malviventi. Cresciuta covando per vent'anni dolore e rancore, Lisa, che ora fa la cameriera in un bar, trovata nella metropolitana la rivoltella di un balordo, comincia con fredda determinazione una sua guerra privata. Nel perseguire questo obiettivo, incontrerà, inaspettati collaboratori. [...]

     

  • Una donna per 7 bastrdi.jpg

    di Roberto Bianchi Montero, 1974, 95'

     

    Mercoledì 13 settembre 2017, ore 19.00, Roma, Cinema Trevi - Cineteca Nazionale

     

    Uno sconosciuto claudicante - non sapremo mai il suo nome - resta in panne a causa di un guasto alla sua automobile in una non ben definita zona desertica. Dopo essere scampato al tentativo d'investimento da parte di un camionista, trova rifugio nella bettola di un minuscolo villaggio, abitato da individui poco raccomandabili. Fra loro vive anche un'avvenente fanciulla, che rifiuta sistematicamente le avances dei ceffi che vorrebbero conquistarla. Lo sconosciuto, impossibilitato a ripartire dal villaggio, finisce per intromettersi nei loschi affari degli abitanti, con il risultato di metterli uno contro l'altro e frattanto si innamora della ragazza. [...]

  • FEMINA RIDENS LOCANDINA.JPG

    di Piero Schivazappa, 1969, 108'

    Mercoledì 13 settembre 2017, ore 17.00, Roma, Cinema Trevi - Cineteca Nazionale

    Il dottor Sayer, direttore di un istituto filantropico, nasconde una personalità misogina e sessuofoba a cui dà sfogo nei week-end, dedicandosi nella sua villa isolata a giochi sadici in compagnia di professioniste esperte nel soddisfare simili inclinazioni e inscenando la loro morte nei modi più fantasiosi. Approfittando della visita di una sua dipendente, decide di passare dalla fantasia alla realtà, imprigionando la donna e sottoponendola a torture fisiche e psicologiche, che culminano nella minaccia di ucciderla in modo atroce. Dopo aver portato la donna fino al punto di tentare il suicidio per sfuggire ai suoi tormenti, Sayer si rende conto di non essere in grado di ucciderla e di aver sviluppato nei suoi confronti un sentimento mai provato prima. Le rivela perciò i suoi sentimenti e le parla delle sue perversioni. Mary si dichiara disposta a ricambiarlo ed aiutarlo a sviluppare un rapporto sano con le donne, ma queste non sono le sue vere intenzioni. [...]

imilleocchi newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Condividi contenuti

Blog

Le novità e gli approfondimenti del festival!

www.milleocchisulfestival.tumblr.com