Castelli di sabbia, II. L’ultimo ponte (Nikad više)

stojanovic.jpg

Ore 19.00

Castelli di sabbia, II. L'ultimo ponte (Nikad više)

Scemi di guerra. La follia nelle trincee Enrico Verra, 2008, 48'.

Regia: Enrico Verra; soggetto, sceneggia- tura: Enrico Verra, Davide Sapienza, Francesca Zanza; fotografia: Gherardo Gossi; montaggio: Claudio Cormio, Cristina Sardo, Annalisa Schillaci; musica: Giuseppe Napoli; interventi: Quinto Antonelli, Bruna Bianchi, Lucio Fabi, Antonio Gibelli; produzione: Vivo Film (Roma), Gregorio Paonessa, Marta Donzelli; origine: Italia, 2008; formato: BetaDigital, b/n-col.; durata: 48'. Copia digitale (da BetaDigital) da Vivo film.

Testimonianze, lettere, diari e filmati d'archivio tracciano la realtà della vita dei soldati in trincea durante la Grande Guerra, che spesso ha avuto gravi conseguenze sulla loro personalità. I problemi psichici dovevano essere risolti in tempi brevi per poter tornare di nuovo al fronte oppure i soldati veni- vano internati nei manicomi e chiamati "scemi di guerra". «Cara mi hanno tra- sferito da poco nel reparto degli scemi, se non torno al posto dove ero prima sono un uomo finito, ti prego aiutami» (dal film).

 

Škorpioni - spomenar Lazar Stojanović, 2007, 52', anteprima italiana.

Regia, sceneggiatura: Lazar Stojanović; fotografia: Nikola Majdak; montaggio: Suzana Stevanović; musica: Aleksandar Ludajić; produzione: Nataša Kandić per Fond za humanitarno pravo (FHP); origine: Serbia, 2007; formato: DVCam, col.; durata: 52'.Copia digitale (da DVCam) da Fond za humanitarno pravo, Beograd.

Il film ha integrato una parte del mate- riale d'archivio, acquisito dal Centro per il diritto umanitario (FHP), sul crimine commesso da Škorpioni (l'unità para- militare serba che ha operato in vari territori durante la guerra jugoslava) a Trnovo, in Bosnia, nel 1995. È stato mostrato per la prima volta sul canale televisivo B92 la sera del giorno stesso della sentenza dei protagonisti del cri- mine. Il numero degli spettatori ha su- perato 380.000, paragonabile alle partite di calcio, ma il giorno seguente del film non si è più parlato...

Dans le noir du temps Jean-Luc Godard, 2002, 11'.

Regia, testi: Jean-Luc Godard; sceneggiatura: Anne-Marie Miéville; fotografia: Julien Hirsch; suono: François Musy; produzione: Nicolas McClintock; origi- ne: Francia, 2002; formato: 35mm b/n- col.; durata: 11'. Copia 35mm da Ripley's Film.

L'episodio Dans le noir du temps fa parte del film collettivo Ten Minutes Older: The Cello, come riflessione sul tema del passaggio del tempo verso il nuovo millennio. È uno studio sul tempo e sugli ultimi momenti di gioventù, gloria, pensiero, memoria, amore, silenzio, eternità, paura e cinema.

 

imilleocchi newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Condividi contenuti