2017

IL COMPAGNO B…

e  bimba.jpg

 

di George Marshall, Raymond McCarey, 1932, 68'

Domenica 17 settembre 2017, ore 10.15, Trieste, Teatro Miela

Stanlio e Ollio vengono arruolati per combattere nella Prima guerra mondiale. C'è anche un pezzo da antologia, la scena rimasta più famosa di tutto il film, in cui la bambina, preparandosi per andare a letto, racconta a Stanlio una fiaba della buonanotte, ed è lui che si addormenta.

VENTI ANNI DOPO

vent'anni dopo LOCANDINA.jpg

 

di John G. Blystone, 1938, 68'

Domenica 17 settembre 2017, ore 11.20, Trieste, Teatro Miela

Vent'anni dopo la prima guerra mondiale, nel 1937, il soldato Stanlio, fedele alla consegna, fa ancora la guardia alla trincea, dove é stato messo nel 1917, e continua a tirare con la sua mitragliatrice contro gli aeroplani di passaggio; finché un bel giorno un pilota, seccato, atterra li' vicino e gli fa notare che la guerra é finita da parecchi anni [...]

 

WE FAW DOWN

We Faw Down LOCANDINA.jpg

 

di Leo McCarey, 1928, 20'

Domenica 17 settembre 2017, ore 12.30, Trieste, Teatro Miela

Stanlio e Ollio raccontano alle loro mogli che andranno a teatro per ordine del loro capo, mentre, in realtà, hanno intenzione di andare a giocare con gli amici. Per strada, il cappello di una donna finisce sotto un camion e Laurel e Hardy la aiutano spostando il mezzo che però spruzza acqua, bagnandoli. La donna li invita quindi a casa, in modo che si possano asciugare [...]

 

L'AVANGUARDIA SERBA E CROATA

MIHOVIL PANSINI - BRODOVI NE PRISTAJU [Le navi non approdano]

di Milan Bukovac, 2008, 49'

Domenica 17 settembre 2017, ore 14.30, Trieste, Teatro Miela

 

ZAHOD [Zahod, il gabinetto] di Mihovil Pansini, 1963, 17' 

SCUSA SIGNORINA (Antifilm) di Mihovil Pansini, 1963, 13'

BRODOVI I DALJE NE PRISTAJU di Ivan Ramljak, 2017, 2'

STATION SIX-SAHARA

Station six sahara - locandina.jpg

 

di Seth Holt, 1963, 101'

Domenica 17 settembre 2017, ore 16.45, Trieste, Teatro Miela

Cinque uomini ad una stazione di servizio nel mezzo del Sahara, condividono: il caldo rovente, il disprezzo reciproco e un desiderio famelico di donne. Il capo Kramer, un tedesco, è freddo, sadico e pensieroso. Il suo vice, Macey, è un inglese rammollito che vive nel ricordo delle guerre nel deserto che lo resero un maggiore dell'esercito. Fletcher, uno scozzese affamato di sesso con un tagliente senso dell'umorismo, si diverte canzonando l'altezzoso Macey, mentre Martin [...]

MÄDCHEN MIT GEWALT

all'inizio 2.jpg

 

[Ragazza con violenza]

di Roger Fritz, 1970, 98'

Domenica 17 settembre 2017, ore 18.30, Trieste, Teatro Miela

Werner e Mike, due lavoratori, passano il loro tempo a corteggiare ragazze, trattandole poi però spesso male. Una sera in un bar i due conoscono Alice e le sue amiche, e insieme decidono di andare a fare un bagno notturno in uno stagno. I due uomini finiscono per restare da soli con Alice.

IL COMUNE SENSO DEL PUDORE

8061b_Il-comune-senso-del-pudore-visore.jpg

 

di Alberto Sordi, 1976, 123'

Domenica 17 settembre 2017, ore 20.45, Trieste, Teatro Miela

Un film suddiviso in quattro episodi in cui si raccontano i cambiamenti del senso del pudore alla fine degli anni settanta e la capillare diffusione dell'erotismo nell'editoria e nel cinema.

Episodi tutti diretti da Sordi, nel ruolo di attore sono nel primo.

 

ANDREA – WIE EIN BLATT AUF NACKTER HAUT

Andrea loc.jpg

[Andrea - come una foglia sulla pella nuda]

di Hans Schott-Schӧbinger, 1968, 70'

Domenica 17 settembre 2017, ore 22.50, Trieste, Teatro Miela

Andrea è una giovane ragazza dall'aspetto innocente, ma dall'appetito sessuale aggressivo. Usando la sua fisicità riesce ad ottenere praticamente tutto ciò che desidera, ma, così facendo, ogni giorno che passa si inoltra sempre più profondamente in un mondo che disprezza e che le fa paura, e da cui sempre meno riuscirà ad uscire.

imilleocchi newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Condividi contenuti

Privacy Policy per i visitatori del sito

Secondo quanto previsto dalla Legge 124/2017, l'Associazione Anno uno rende pubblici online gli importi di natura pubblica ricevuti nel 2018.